Complesso Adibito Ad Uffici Nel Polo Logistico Piacentino | Piacenza, Piacenza | Nani Immobiliare

Torna alla ricerca

COMPLESSO ADIBITO AD UFFICI NEL POLO LOGISTICO PIACENTINO

COMPLESSO ADIBITO AD UFFICI NEL POLO LOGISTICO PIACENTINO
Riferimento 301
Località Piacenza
Prezzo Trattativa riservata
Tipologia Ufficio
Mq 2.000
Terreno --
 

Descrizione Complesso immobiliare del XIX secolo, completamente ristrutturato ed adibito ad uffici privati, per una metratura complessiva di circa 2.000 mq., in un'area verde esclusiva di 7.000 mq, nel polo logistico piacentino. L’ immobile, che costituiva il centro aziendale di un vasto podere agricolo, è composto da edifici che si articolano attorno ad una corte aperta e costituiti da un corpo ad uso abitazione, da un corpo adibito a stalla con fienile e da un corpo adibito a portico, fienile scuderia e rimessa. Le murature sono in mattoni pieni a vista per gli edifici rurali e ad intonaco per l’edificio di abitazione, i tamponamenti dei fienili sono in mattoni lavorati a griglia, la stalla e la scuderia hanno copertura a volta così come i locali di abitazione, le coperture sono in coppi a canale con grossa e piccola orditure in legno. La casa di abitazione presenta un elegante portico con loggia superiore con volte a crociera e sul lato Nord si affaccia su di un piccolo parco. La proprietà ha eseguito un' importante opera di ristrutturazione, con la conversione delle destinazioni d’uso esistenti in uffici privati di varie metrature, ed è previsto anche un piccolo bar e la casa per il custode. Tutti i fabbricati, hanno impianti centralizzati di riscaldamento e condizionamento dell'aria . I contatori sono istallati sul muro di cinta lungo strada di Torre della Razza. La rete fognaria interna è costituita da fosse biologiche facenti capo ad ogni gruppo di servizi igienici e convoglia le acque reflue alla fognatura pubblica di nuova costruzione tramite l’allacciamento esistente costituito da tubo in PVC d.50 Il complesso è allacciato alla rete della telecom, del gas, delle fibre ottiche e dell’acquedotto di nuova costruzione. Si precisa che il complesso, essendo posto nel Polo logistico, è già oggi dotato di tutte le reti dei servizi. L’intervento sull’edificio si configura quale risanamento conservativo con l’inserimento dei servizi igienici, degli impianti e dei collegamenti verticali. Limitato è l’inserimento di pareti divisorie in quanto tutti i muri esistenti sono portanti e quindi conservati. La sistemazione esterna è particolarmente accurata: i percorsi pedonali sono in formelle di cls. autobloccanti , l’illuminazione è in parte a pavimento ed in parte con lampioni h.2,50 metri, i grandi platani esistenti sono stati mantenuti e così gli alberi del piccolo parco. Sono stati piantumati alberelli da fiore lungo i percorsi e attorno ai fabbricati il terreno è sistemato a prato e ad arbusti da fiore con irrigazione a pioggia. L’area centrale della corte degli edifici più antichi è sistemata a prato con bordure di fiori e sarà arricchita da un opera d’arte. Il parco è stato riqualificato e è stato realizzato un percorso di collegamento dalla via Strinati alle zona dei parcheggi in prossimità degli edifici. Tale percorso è piantumato ai lati con alberi ad alto fusto ed illuminato, pertanto assume le caratteristiche del viale. La grande area verde posta ad Ovest è a prato e contornata da alberi ad alto fusto. Le zone di parcheggio sono previste a Nord e a Sud del complesso edilizio e poste a ridosso degli edifici, saranno illuminate e pavimentate con formelle di calcestruzzo cave. La superficie delle zone di parcheggio è ampiamente superiore a quella minima prevista dalle norme di PRG.

Fotogallery